AAvv.ce affianca operatori privati e pubblici nella verifica della fattibilità di progetti complessi di valorizzazione di immobili esistenti, assicurando fattibilità urbanistica e sostenibilità economica, qualità architettonica e efficientamento tecnologico/energetico. Per la BNL gruppo BNP Paribas ha sviluppato una serie di studi di fattibilità per la riconversione di immobili direzionali dismessi o in fase di dismissione a destinazioni d'uso principalmente residenziali; sono stati redatti studi di fattibilità per le sedi principali di Bolzano, Pavia, Alessandria, Varese, Treviso, Novara e Roma Trastevere. A Firenze ha gestito, sempre per la Banca Nazionale del Lavoro, in qualità di project manager e consulente urbanistico, la dismissione dell'immobile di Piazza della Repubblica e il suo adeguamento funzionale e strutturale a nuovi usi commerciali (Apple Store) e contestualmente il riposizionamento dell'agenzia esistente sull'edificio di Via de' Cerretani con ridefinizione della piastra commerciale a piano terra e riconversione ai fini residenziali di circa 3000 mq.

Lo studio affianca dal 2008 la Direzione Immobiliare della BNL Gruppo BNP Paribas nel programma di sviluppo e valorizzazione del propria rete territoriale nazionale; offre servizi di architettura e di ingegneria, di project e constructione management, finalizzati all'apertura di nuove agenzie bancarie o al loro adeguamento ai nuovi standard architettonici e funzionali. Ha seguito per BNL oltre 50 progetti distribuiti sull'intero territorio nazionale. Attualmente lo studio è impegnato nell'attuazione del programma legato all'applicazione del nuovo modello funzionale denominato Europa.

L'esperienza della pratica concorsuale ha permesso allo studio di specializzarsi nei primi anni di attività sul campo del recupero edilizio finalizzato alla destinazione museale ed espositiva soprattutto nell'ambito di immobili storici ad alto valore architettonico. Lo studio è infatti risultato finalista per il nuovo  MACRO di Roma, per l'ampliamento della CERTOSA DI SAN MARTINO a Napoli, per l'infografica del complesso del SAN MICHELE A RIPA a Roma e aggiudicatario del MUSEO CIVICO  all’interno della Torre Medicea dell'Isola del Giglio. Lo studio ha inoltre sviluppato competenze nel campo della progettazione dei servizi aggiuntivi per siti museali e archeologici. A Roma lo studio è autore del nuovo bookshop della Fondazione Bioparco di Roma, in Sicilia ha progettato i servizi aggiuntivi di 12 siti archeologici, tra i quali il Teatro di Taormina e l'area archeologica di Siracusa. A Roma lo studio è autore inoltre del progetto della nuova sala conferenze dell'Istituto del Commercio Estero all'Eur e della nuova sede dell'Istituto Fondazione Gramsci.

Lo studio è stato impeganto per quasi 10 anni nella ricostruzione umbro marchigiana post sisma 1997, annoverando nel proprio portfolio il restauro, recupero e consolidamento di numerosi immobili danneggiati. Nel comune di Preci (PG), oltre ai numerosi immobili residenziali sottoposti a vincolo monumentale, lo studio ha portato a termine il restauro della Chiesa di Santa Maria a Montaglioni e della Porta di ingresso di Poggio di Croce. Attualmente è impegnato nella fase di prima ricostruzione post sisma 2016. Le competenze acquisite in tema di recupero di immobili risulta alla base dell'intera attività dello studio che ha concentrato verso questo ambito le proprie professionalità.

Lo studio ha sviluppato numerosi progetti per la riconversione di immobili direzionali dismessi a nuove funzioni residenziali, conciliando ricerca tipologica e sostenibilità economica, qualità architettonica e efficienza tecnologica; vanta inoltre numerose realizzazioni di interni dove è in grado di integrare il progetto architettonico con il disegno coordinato di arredi originali su misura. Tale competenza ha trovato applicazione anche nelle progettazioni legate agli altri ambiti di attività dello studio, quali quello dei servizi museali e direzionale/retail.

In tema di recupero lo studio si è confrontato con la progettazione di spazi urbani sia storici che contemporanei. AAvv.ce ha seguito nel centro storico di Roma la progettazione esecutiva di Piazza del Parlamento e di Via di San Basilio, oltre che il progetto degli spazi pubblici connessi alle uscite della Metro C - stazioni piazza San Giovanni e piazza Ambaradam. E' risultato inoltre vincitore del concorso di progettazione per 12 nuove piazze a Spoleto. Nell'ambito della ricostruzione umbro marchigiana post sisma 1997 lo studio ha inoltre elaborato ricerche e proposte progettuali per l'allestimento delle aree della Protezione Civile dedicate ad ospitare gli alloggi temporanei per gli sfollati.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now